Occupazione Italia: difficoltà a reperire professionalità

Il livello della domanda di lavoro è aumentata grazie alla ripresa economica, sono oltre 526mila i lavoratori ricercati dalle imprese.

La spinta arriva dalle industrie della meccatronica, seguite dalle industrie metallurgiche e dei prodotti in metallo e da quelle tessili, dell’abbigliamento e calzature.

Nonostante la ripresa circa il 40% delle assunzioni, le imprese dichiarano difficoltà di reperimento, una cifra che sale al 51% per gli operai specializzati, al 48% per i dirigenti, al 41% per le professioni tecniche e al 37% per le professioni intellettuali e scientifiche.

Quali sono le figure di più difficile reperimento?

I fonditori, saldatori, calderai, montatori carpenteria metallica, fabbri ferrai, artigiani, operai specializzati del tessile e dell’abbigliamento, tecnici informatici, telematici e delle telecomunicazioni, così come gli specialisti in scienze matematiche, informatiche e gli ingegneri.

Leggi l’articolo completo: QUI

 

IDEA SOC. COOP.

C/O Gross Ancona
blocco I12 giallo
Via Luigi Albertini 36
60131 Ancona
T. +39 071 2119706
info@idea-on-line.it

P.IVA 02333100424

MENU

Privacy Policy

Cookie Policy

ASSOCIAZIONI PARTNER