La crisi dei microchip

I microchip stanno scarseggiando in molti settori industriali, dall’automobilistico agli apparati tecnologici (computer, smartphone, elettrodomestici, ecc…)

Alla fine del 2020 molte case automobilistiche hanno comunicato ritardi nella produzione e/o addirittura sospensione della produzione in attesa di un’offerta maggiore di chip.

Una delle cause di questa crisi del mercato è stata la guerra commerciale che Donald Trump ha condotto contro la Cina.

Al momento i governi e le aziende produttrici stanno cercando di trovare una soluzione investendo nel settore dei microchip per aumentarne la produzione.

 

Vuoi approfondire? → ILPOST